Skip to content

Se solo posassi la mano sul tuo cuore…

come-dimagrire-in-una-settimana_O1 copy

Se solo posassi la mano sul tuo cuore

Viviamo in un contesto ove vige la lamentela per qualsiasi cosa. Siamo impregnati nel materialismo essendone succubi.

Addirittura abbiamo il privilegio di poter mangiare quello che vogliamo e siccome mangiamo tanto dopo ricorriamo alle diete…

E egoisticamente non pensiamo a bambini che non hanno nulla da mangiare, l’indifferenza verso loro è un abominio e indicenza delegando ad altri o al Karma la situazione di poveri fanciulli lasciati in balia della nostra indifferenza.

Quando non ci immedesimiamo negli altri siamo estranei a noi stessi vivendo nell’indifferenza degli altri.

La vita non la uccidi

CAM00574

 

 

L’uomo crede nella morte e non nella vita.

L’uomo vive nella sua presunta illusione di morire… ma vedete l’erba viene tagliata, cosparsa di diserbanti, bruciata, ma riaffiora sempre! La falce consumerà la sua lama e l’erba ricrescerà.

Ciò che il Padre Madre del Tutto ha creato l’uomo non può distruggerlo, la VITA  non  la si uccide, dove si comincia si finisce per ricominciare…

La tua preghiera

L’ansia

1506922_581616728602700_194499257517745006_n

 

 

L’ansia porta la paura, il fissare e focalizzare il proprio pensiero su un qualcosa che la origina.
E’ un preoccuparsi di qualcosa che deve ancora avvenire, ma nel nostro contesto mentale la creiamo come negativa, dando energia sempre di piu’sino alla probabile manifestazione e realizzazione dell’ansia stessa incubata nella nostra mente.
Partendo dal presupposto che i nostri pensieri sono creazione ( anche inconsapevolmente ) creiamo attraverso di essi la nostra realta’.
E’ prerogativa importante lasciare il nuvolone che incombe creato da uno stato emotivo, in fattispecie ” ansia” per fare spazio alla luce, distogliere in ogni modo la propria fissazione per non alimentare il gioco arcontico cadendo nella loro trappola.
Pensate a cose positive, che vi riportano su vibrazioni armoniche, di gioia, focalizzate la vostra attenzione sulla meraviglia che abbiamo dentro di noi, la luce del Creatore Infinito e alimentatela semre piu’.

Sei sul pianeta per ricordare

 

ImmagineSiamo sul pianeta per imparare, per capire, per sopperire, per riparare, per sperimentare, ma in pochi sapranno come e cosa fare, semplicemente perché’ si riparte dal punto in cui si termino’ l’esperienza precedente.

Il tempo del raccolto e’prossimo siate centrati su di voi per non tornare su questo piano ma proseguire nell’evoluzione del vostro punto luce, abbandonate le vostre presunzioni, il pensare per gli altri, il prevaricare sugli altri, sono tutte trappole della vostra mente che si ritorceranno su di voi per effetto delle leggi universali
Siete voi i giudici e i giudicanti di voi stessi, non formulate pensieri negativi o di giudizio sono armi autodistruttive per il vostro Essere.

Amatevi, rispettatevi, condividete, abbiate empatia per il meraviglioso Creato, accendete in voi

la vita per infiammare il pianeta di Amore ,vivrete nella gioia, nel positivismo, per far emergere il vostro Essere la vostra Essenza Divina manifestando l’Espressione del Creatore.

Il Creatore merita almeno di riconoscersi nel suo creato.

pensare e fare

Cosa pensi di fare e’ solo relativo a ciò’ che credi di essere,
Chi è’ non pensa agisce.

mani-col-cuore

 

 

Chi e’ veramente nel CUORE  non dice cosa fare, ma mostra cosa fare .

Non negate gli altri

1622273_550603945037312_795730832_n

 

 

Non ho mai negato agli altri di negare me, nego me stesso per non negare gli altri.
La negazione avviene nel momento in cui qualcosa arreca distonia e disarmonia nella e della propria enfasi interiore, ciò avviene quando non si è’ sufficientemente inerpicati nel proprio profondo, il che non permette l’ignorare le subdole inette e stupide tentazioni perché’non rivestiti di Se’ del proprio Essere, e palesemente si cerca di non fare entrare gli altri in profondità’.
Se si volesse stanare un roditore si avrebbero alte percentuali di successo se fosse a piccole profondità’ piuttosto che in grandi e lunghe profondità’.
Forgiatevi e copritevi della vostra corazza per proseguire il vostro cammino interiore.
Arriverete ad una profondità’ a cui non potranno accedere.

Non rinunciare a niente

1972302_568804766550563_5965573552020845145_n

 

Non rinunciare mai a quello che vuoi, per accontentare o ferire gli altri.
Vivi la tua vita secondo il tuo volere.
Seguendo il tuo sentire.

Se solo fossimo come gli anima-li

10155549_568328986598141_7694585060827190812_n

 

Se avessimo l’empatia degli anima-li. Non ci sarebbe bisogno di incarnarsi per fare esperienza.
Gli anima- li sono stati creati per ricordare noi come dovremmo essere,invece vengono maltrattati, allevati per poi essere mangiati. ( allevare vite per poi sopprimerle )
Quante esperienze dobbiamo ancora compiere per capire.
In un cane o agnellino non ci sono differenze, provate a crescere un agnellino e capirete che è proprio come un cane.
Gli anima- li sono i nostri mentori, consiglieri coloro che rammentano noi purezza, empatia,armonia.
Sii come l’anima-le per ricordare la tua vera origine e natura 

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 4.170 follower